Abu Dhabi Sustainability Week: il futuro degli Emirati Arabi Uniti

Inizia oggi l’Abu Dhabi Sustainability Week (16-23 gennaio 2016), una settimana piena di eventi molto importanti per l’economia futura degli Emirati Arabi Uniti. Negli ultimi anni il governo degli Emirati Arabi Uniti è sempre stato più attento alle politiche sulle energie rinnovabili grazie anche alla crisi del petrolio. Gli investimenti sono cominciati ad essere importanti e piano piano stanno iniziando numerosi progetti.

L’Abu Dhabi Sustainability Week (ADSW), la settimana della sostenibilità, è il raduno annuale globale che porta le imprese e le nazioni insieme a parlare e confrontarsi sulle sfide e celebrare i risultati conseguiti nello sviluppo sostenibile e l’energia pulita.

Un evento che porterà ad Abu Dhabi più di 33.000 delegati, tra cui più di 80 ministri del governo e visitatori provenienti da 170 paesi.

L’Abu Dhabi Sustainability Week 2016 è una serie settimana di incontri, convegni, mostre in cui i governi e gli esperti mirano a indirizzare lo sviluppo sostenibile, l’energia pulita, e le politiche economiche di supporto.

L’evento è ospitato da Masdar, una società interamente controllata dalla Mubadala Development Company, un’organizzazione che ha aperto il mercato delle energie rinnovabili in Medio Oriente.

L’Abu Dhabi sustainability Week avrà quattro pilastri fondamentali: la politica, gli affari, la leadership e la sensibilizzazione/ricerca. Infatti la settimana inizia con la 6° International Renewable Energy Agency -Irena- (Assemblea generale dell’Agenzia internazionale per le energie rinnovabili), un evento chiave nel pilastro della politica.

Dr Thani Al Zeyoudi, rappresentante permanente degli Emirati Arabi Uniti di Irena, ha detto: “La comunità globale ha preso importanti decisioni nel 2015 per promuovere i temi della sostenibilità con l’adozione di un’agenda per lo sviluppo sostenibile e l’accordo di Parigi sul cambiamento climatico. Molti leader mondiali arrivano negli Emirati Arabi Uniti per l’Abu Dhabi Sustainability Week per fare il prossimo passo nello sviluppo futuro della sostenibilità globale“.

In questa settimana ci saranno, dunque, una serie di incontri di alto profilo tra dirigenti solo su invito. Tuttavia, il programma è enorme e il pubblico è invitato a partecipare ad una serie di mostre, tra cui la cerimonia di Zayed Future Energy Prize Awards, la World Future Energy Exhibition, Solar Expo, Summit International Water, e la Mostra EcoWaste e tante altre. I visitatori potranno registrarsi online o stesso all’entrata dei vari eventi. Il programma completo della settimana con relativi orari si trova sul sito web ufficiale. 

Nella settimana della sostenibilità di Abu Dhabi, uno dei progetti più rilevanti discussi sarà sull’energia solare.

L’energia solare sta giocando un ruolo sempre più importante nel fornire una soluzione di economia alternativa agli Emirati Arabi Uniti. Non c’è solo petrolio negli Emirati ma anche il sole. Il nuovo Solar Expo presente in questa settimana presenterà le ultime innovazioni nel fotovoltaico, con le nuove tecnologie in atto.

Un altro argomento di discussione sarà la sostenibilità dei trasporti visto che gli Emirati Arabi Uniti soffrono di un alta concentrazione di inquinamento. La Sustainable Transport Zone presenterà una serie di veicoli a zero o basse emissioni.

Da segnalare anche il Future Cities Forum dove si discuterà che, entro il 2050, il 75 per cento della popolazione mondiale vivrà in un ambiente urbano. Nel Forum si discuterà con le parti interessate delle sfide future che attendono i responsabili delle politiche urbane per un ambiente urbano più eco-sostenibile e più sano.

Abu Dhabi Sustainability Week 2016

  • Data: 16-23 gennaio 2016
  • Luogo: Abu Dhabi
  • Telefono:  +971 2 653 3333
  • Info:  http://abudhabisustainabilityweek.com/ 

abu dhabi sustainability week

One thought on “Abu Dhabi Sustainability Week: il futuro degli Emirati Arabi Uniti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>