Affitti ad Abu Dhabi: nuova tassa comunale del 3% sul costo di locazione per gli espatriati

Gli affitti ad AbuDhabi diventano sempre più cari. Gli inquilini espatriati dovranno pagare il 3 per cento in più rispetto al costo del loro contratto di locazione. La nuova tassa sarà prelevata con le bollette mensili di elettricità e acqua, e aggiungerà circa Dh5,000 rispetto al costo medio di un appartamento ad Abu Dhabi. I  cittadini UAE saranno esenti.

La decisione di riscossione della nuova tassa è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale di febbraio. Ufficialmente, quindi, la tassa è già in funzione, ma non si sa in pratica quando il prelievo inizierà .

La nuova tassa di Abu Dhabi é in linea con Dubai, che impone già il 5 per cento delle imposte in più sulle bollette. Questo supplemento sul canone di locazione è quindi lo stesso che già sta in carica a Dubai. Ma le persone hanno iniziato a protestare perché é un’altra spesa in un momento dove molti residenti si erano già lamentati del costo della vita.

Le persone stanno rischiando alcuni dei loro posti di lavoro e questo 3 per cento sarà un’altra pressione.

Quest’anno la situazione lavorativa di Abu Dhabi non é migliorata e pochi hanno avuto un aumento di stipendio e una spesa aggiuntiva anche del 3 per cento può pesare se si hanno contratti di locazione di Dh200,000.

Ovviamente il governo resterà attento a testare la felicità dei propri cittadini e se ci saranno molte proteste é probabile che si prenderanno dei provvedimenti.

Sicuramente in questo periodo i governi e le autorità comunali in tutta la regione sono alla ricerca di nuove fonti di reddito a seguito del rapido declino del prezzo del petrolio da 110 $ al barile nel mese di giugno 2014 a circa $ 43 di aprile 2016.

Infatti questa tassa sul contratto di locazione segue l’introduzione di un nuovo prelievo del 4 per cento sul prezzo dei soggiorni in hotel, l’aumento del costo dei parcheggi, l’aumento del costo degli affitti (si parla del 3%) e soprattutto l’iva che dovrebbe essere introdotta in tutto il GCC entro la fine del 2018.  abu dhabi tassa comunale espatriati affitti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>