La prima centrale nucleare negli Emirati Arabi Uniti

Presto anche gli Emirati Arabi Uniti avranno una centrale nucleare, la prima in Medio Oriente. Il progetto dell’impianto nucleare di Barakah è quasi completo.

L’impianto di Barakah ha quattro reattori identici alloggiati in quattro unità separate. Una volta completata nel 2020, fornirà fino a un quarto di tutte le necessità elettriche dell’Emirati Arabi.

L’impianto ha una capacità totale di generazione fino a 5.600MW.

Un singolo pellet di uranio contiene abbastanza energia per alimentare una famiglia per quattro mesi. Ogni unità dell’impianto ha più di 21 milioni di pellets da combustibile. Una volta caricato con combustibile, un reattore nucleare può produrre elettricità fino a 18 mesi con una capacità del 90%.

ENEC e la sua controllata Nawah impiegano più di 1.900 persone. Più del 60 per cento di essi sono cittadini e oltre il 20 per cento è femminile.

“Le donne emirate sono il 20 per cento della forza lavoro dell’industria nucleare, il più alto di ogni altra centrale nucleare del mondo”, ha dichiarato Maryam Qasem, responsabile dell’approvvigionamento del combustibile nucleare a ENEC.

Entro il 2020, circa 2.500 professionisti saranno necessari per assicurare il successo del programma e gestire la centrale nucleare di Barakah. ENEC e Nawah, quindi, mirano anche a sviluppare la prossima generazione di leader dell’energia nucleare.

Il programma Energy Pioneers offre a laureati e professionisti l’opportunità di diventare pionieri nel settore dell’energia nucleare. Ora, ci sono 217 studenti sponsorizzati dall’ENEC che studiano negli Emirati Arabi Uniti e all’estero. Anche le aziende locali sono state ampiamente coinvolte: più di 1.400 aziende locali sono coinvolte con contratti per un totale di oltre 3 miliardi di dollari. 

L’impianto di Barakah non solo fornirà una nuova e abbondante fonte di elettricità a basse emissioni di carbonio, ma anche diversificherà l’approvvigionamento energetico della nazione, sosterrà la sicurezza energetica e contribuirà ad alimentare la crescita futura e la prosperità degli Emirati Arabi Uniti.centrale nucleare emirati

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>