La risposta di Etisalat a Google: Connect primo motore di ricerca UAE

Etisalat-motore-di-ricerca-Abu DhabiIl mondo di Internet è in continuo mutamento. Google ormai non è solo un motore di ricerca ma è diventato sinonimo della parola stessa Internet.  Etisalat principale azienda di telecomunicazioni degli Emirati Arabi Uniti lancia la sfida al colosso americano. La multinazionale emiratina ha deciso di avviare un motore di ricerca locale e specifico. Connect.ae è il primo nel suo genere negli Emirati Arabi Uniti, e viene etichettato come un servizio di ricerca completamente digitale e multipiattaforma. Il lancio segna un accordo tra la sua controllata Etisalat Information Services (EIS) e Eniro global, una società di ricerca nordica nel settore dei media, con attività in Svezia, Norvegia, Danimarca, Finlandia e Polonia. Il servizio inizialmente coprirà solo gli Emirati Arabi Uniti, con l’intenzione di lanciare il motore di ricerca negli altri mercati in cui Etisalat opera. Connect.ae raccoglie, filtra, classifica e presenta informazioni commerciali locali al mercato. Questo motore di ricerca offre servizi di ricerca per nome / categoria / localizzazione, shopping, viaggi e prenotazioni alberghiere, mappe, servizi di localizzazione, indicazioni risultati della ricerca e molto altro per l’utente, indipendentemente dalle dimensioni dello schermo da cui viene visualizzato.

Il servizio è disponibile on-line nelle lingue inglese e arabo e sarà offerto attraverso l’indirizzo connect.ae o anche utilizzando il dominio arabo كونكت.امارات, una prima assoluta per un tale servizio negli Emirati Arabi Uniti. Chiunque può utilizzare il servizio, su Internet, da iOS, smartphone o tablet Android, per cercare qualsiasi cosa negli Emirati Arabi Uniti come per esempio trovare quel ristorante speciale e prenotare un tavolo o ottenere le migliori offerte di un hotel e fare una prenotazione. Si possono anche cercare parchi e negozi nelle vicinanze, ospedali, centri commerciali, ect.  Il servizio dovrebbe restituire tutti i risultati disponibili con filtri basati su rilevanza, prossimità / distanza o ordinamento alfabetico. L’utente sarà quindi in grado di aggiungere tali risultati ad una rubrica, o ottenere indicazioni per la posizione del risultato o semplicemente chiamare l’attività di interesse. In sintesi, un servizio semplice da usare, a portata di mano, sempre e ovunque, con infiniti vantaggi e possibilità. “Abbiamo cercato il miglior partner per sviluppare un motore di ricerca locale unico per tutti i tipi di attività e di servizi come complemento del nostro business,” ha detto Rashid Khusaif Al Naqbi, General Manager, Etisalat Information Services (EIS). “Il successo di Eniro nella distribuzione digitale e soprattutto la loro posizione di forza nella ricerca mobile, sono stati fattori determinanti nella nostra decisione. Non vediamo l’ora di lanciarci con successo nel mercato UAE, con l’obiettivo successivamente di espandere il business, con altri servizi, anche su altri mercati”, ha aggiunto.

Questo è un primo passo verso una settorializzazione dei motori di ricerca per dare la possibilità all’utente di avere un servizio sempre più specifico, facile, veloce e adatto alle sue esigenze in un mondo quello di internet dove ormai le notizie sono ormai troppe e molte volte inutili.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>