Solar Impulse 2 atterra a Varanasi, il sogno continua

Social Impulse 2 Varanasi

Solar Impulse 2, il primo aereo ad energia solare è atterrato con successo a Varanasi, in India. Ai comandi il Ceo Andre Borschberg, l’aereo era decollato da Ahmedabad, alle 05:38, dopo una settimana di eventi e il coinvolgimento della comunità nella capitale del Gujarat. Lo stato di Gujarat, leader in termini di installazioni solari, è stato un posto ideale per Solar Impulse 2 per continuare la sua missione di promuovere un futuro più pulito.

L’India, come gli Emirati Arabi Uniti si è impegnata a diversificare il loro mix energetico. In Ahmedabad, Solar Impulse ha aperto le tende per migliaia di giovani, come il progetto aveva fatto ad Abu Dhabi insieme al partner ufficiale Masdar, ispirando gli studenti a pensare in modo creativo e promuovere un futuro più sostenibile. “Più di 400 milioni in India vivono senza elettricità. È molto stimolante vedere come Gujarat sta costruendo un percorso sostenibile con il suo vasto programma di energia solare”, ha detto il dottor Nawal Al-Hosany, direttore sostenibilità della Masdar. Il messaggio di Solar Impulse 2 è stato ben accolto anche a Varanasi. Il volo di 15 ore a Varanasi da Ahmedabad segna il completamento della terza tappa della missione di Solar Impulse in cinque mesi. L’aereo partì dalla sua città ospitante ufficiale, Abu Dhabi, in rotta verso l’Oman e poi Muscat. Poi è arrivato a Ahmedabad, India. Tappe di 16 ore al giorno. Dopo una breve sosta a Varanasi, in India, Solar Impulse è decollato di nuovo per Mandalay, con Bertrand Piccard nella cabina di guida.

Solar Impulse 2 continuerà il suo viaggio verso est, atterrando a Chongqing e Nanjing, in Cina, prima di attraversare l’Oceano Pacifico via Hawaii, poi volerà attraverso gli Stati Uniti continentali, fermandosi in tre sedi tra cui Phoenix e New York City al JFK. Un’altra tappa nel Midwest sarà decisa in base alle condizioni atmosferiche. Dopo aver attraversato tutto l’Atlantico, le tappe finali saranno una in Sud Europa o in Nord Africa prima di rientrare nella sua città ospitante, Abu Dhabi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>